Inizia oggi la campagna di Warhammer 40.000: “Vigilus Resiste!”

In associazione inizia questa sera la campagna di Warhammer 40.000 “Vigilus Resiste!”, ispirata all’omonimo libro di recente pubblicazione da parte di Games Workshop. L’iscrizione è gratuita ed è aperta a tutti i soci, le informazioni per partecipare sono in fondo all’articolo.

“La guerra dilania il mondo sentinella Vigilus. Anche se è assediato da una Velociwaaagh! degli Orks e da un’insurrezione dei Genestealer Cults, la sua posizione cruciale alle porte del Guanto di Nachmund lo rende una risorsa vitale per l’Imperium, e le sue genti combatteranno fino all’ultimo per difenderlo. Tuttavia, questa resistenza potrebbe costare cara all’Imperium, perché oltre a tutti i problemi che già affliggono il pianeta, è iniziata un’invasione del Chaos guidata da un condottiero che proclama di essere l’araldo di Abaddon!”

Gli Ultramarines difendono Hyperia dalla furia vendicatrice degli Eldar

Si applicano tutte le regole descritte nelle pagine 54 e 55 del libro “Vigilus Resiste” (disponibile in associazione) con le seguenti modifiche e aggiunte:

Le squadre sono due:

Squadra “Imperium”: composta dai giocatori di eserciti con la keyword “Imperium”;

Squadra “Nemici dell’Imperium”: composta da tutti gli altri, come Caos o Xeno vari.

Un giocatore sceglie la propria squadra in base agli eserciti a propria disposizione e non può cambiarla per tutta la durata della campagna, salvo situazioni eccezionali che verranno decise dall’intero gruppo di gioco. Se un giocatore ha più eserciti giocabili nella stessa squadra, può tranquillamente cambiare fazione tra una partita e l’altra. Ad esempio, un giocatore della squadra “Nemici dell’Imperium” che possiede un esercito di Demoni e un esercito di Eldar può decidere partita per partita che fazione usare; non potrebbe invece utilizzare un ipotetico terzo esercito di Guardia Imperiale, in quanto fazione dell’Imperium.

Lo scontro finale tra i leader dei due schieramenti:
Marneus Calgar, il “Rinato” contro Haarken Worldclaimer
  • I round della campagna non corrispondono a una settimana ma ad una sola partita. Le partite da giocare in totale sono quindi 18 (6 round per ognuna delle 3 fasi). Questo totale è da raggiungere dalle squadre, non da ogni singolo giocatori.
  • Quando due o più giocatori si accordano per una partita selezionano in quale round posizionarla, applicheranno quindi tutte le regole speciali e le ricompense del round selezionato. Un round non può essere selezionato più volte durante la campagna e verrà tenuta traccia dei round già giocati su una tabella disponibile sia online che nella bacheca della Torre Nera. I giocatori non possono selezionare round della fase 2 o 3 finché i round della fase precedente non sono stati tutti selezionati.
  • Si utilizzano tutte le FAQ e le regole aggiornate per le partite bilanciate.
  • Per la composizione degli eserciti si utilizzano i punti, non il valore in potenza.  Se nelle sezioni “Armate” o “Schieramento” di uno scenario si fa riferimento al Livello di Potenza va invece fatto riferimento al totale di punti. In tutti gli altri casi non vengono fatte modifiche, si considera il Livello di Potenza.
  • Se nella sezione “Armate” di uno scenario è presente la frase “Se il Livello di Potenza di una delle armate è di un terzo o più superiore a quello dell’armata avversaria…” (come, ad esempio, nello scenario a pag.68), per quello scenario sarà obbligatorio definire i ruoli di attaccante e difensore, con l’attaccante che potrà schierare un massimo di 33% di punti in più del suo avversario.
  • Nelle missioni “Echi di guerra” i giocatori possono utilizzare qualsiasi esercito. Se però il loro esercito non possiede le keyword degli eserciti consigliati nella sezione “Armate”, il giocatore non potrà utilizzare gli stratagemmi speciali della missione.

Il regolamento può essere modificato in qualsiasi momento con l’accordo della maggioranza dei partecipanti.

Space Marine del capitolo dei Lupi Siderali contro le aberrazioni del Culto dei Genestealer

La campagna è un evento non competitivo con il solo scopo di divertire e coinvolgere tutti i partecipanti, è quindi raccomandato un atteggiamento il più sportivo possibile.

Esempi di sportività possono essere: evitare di portare liste sgraverrime senza avvisare il proprio avversario, avvisare l’avversario della presenza in lista di pezzi Forge World, disporre il campo seguendo sì le linee guida della missione ma sempre coinvolgendo tutti i giocatori al tavolo.

Se possiedi un esercito di almeno 1500 punti e vuoi partecipare alla campagna, anche solo per una partita, scrivici sulla pagina Facebook “Associazione Torre Nera” o contatta l’organizzatore Enrico Sbaragli!

Guerriera dell’Adepta Sororitas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *